Validità anno scolastico artt. 2 e 14 DPR 122/99, CM N.20 del 4.03.2011 e CM N. 95 del 24.10.2011 e adattamento del calendario per l'a.s. 2017/2018.

In applicazione degli artt. 2 e 14 DPR 122/99 il MIUR, in data 24 ottobre 2011, ha emesso la circolare n. 95 che ribadisce quanto stabilito nella CM n. 20 del 04.03.2011 che ha fornito delle precisazioni riguardo alle assenze che inficiano la validità dell'anno scolastico, come previsto dal Regolamento di coordinamento delle norme per la valutazione degli alunni di cui all'art. 14, comma 7 DPR 22 giugno 2009 n. 122.

Quest‘ultimo, per come interpretato, dispone che "....ai fini della validità dell'anno scolastico, compreso quello relativo all'ultimo anno di corso, per procedere alla valutazione finale di ciascuno studente è richiesta la frequenza di almeno tre quarti dell‘orario annuale personalizzato”. Viene previsto altresi che "il mancato conseguimento del limite minimo di frequenza, comprensivo delle deroghe riconosciute, comporta l‘esclusione dallo scrutinio finale e la non ammissione alla classe successiva o all'esame finale di ciclo". Per quanto sopra si evidenzia che il numero massimo di ore di assenza dalle lezioni nel corso dell'a.s. 2017/2018 è pari a:

TABELLA RIEPILOGATIVA ASSENZE
CLASSI MONTE ORE SETTIMANALE SETTIMANE MONTE ORE ANNUALE LIMITE MASSIMO ASSENZE (ORE) MINIMO PRESENZE (ORE)
1° BIENNIO (tutti gli indirizzi) 27 33 891 223 668

1° CL Cambridge,   2° BIENNIO e 5° ANNO (tutti gli indirizzi)

30 33 990 248 742

In conseguenza della richiamata circolare, essendo il calcolo su base oraria, confluiscono nel numero totale delle assenze anche le ore di lezione non frequentate per entrate in ritardo e per uscite anticipate, come previsto nel Regolamento d'Istituto; si pregano pertanto i docenti di precisare tali orari nel registro di classe.
Si invita quindi a controllare con la massima cura che tale limite non venga superato, considerate il variare dell'orario giornaliero delle lezioni.

Le deroghe delle presenti disposizioni, già deliberate dal Collegio dei Docenti, sono previste per “casi eccezionali” per assenze documentate e continuative, a condizione comunque che tali assenze non pregiudichino. a giudizio del Consiglio di classe, la possibilità di procedere alla valutazione degli interessati.

I casi eccezionali, per come deliberati, sono:
- motivi di salute continuativi adeguatamente documentati (da certificazione medica);
- terapie 0 cure programmate (certificate);
- donazioni di sangue;
- documentati motivi familiari (separazioni, motivi religiosi, lutti, rientro nei paesi d'origine);
- per motivi sportivi documentati per la sola attivita agonistica.
Si invitano nuovamente i docenti a verificare nei Consigli di Classe le ore totali di assenza, ivi comprese le uscite anticipate e le entrate posticipate, effettuate dagli studenti e segnalare situazioni di particolare rilevanza che siano presenti all'interno della classe per la consueta segnalazione agli studenti ed alle famiglie.

E’ compito del Consiglio di Classe verificare, nel rispetto dei criteri definiti nel Collegio dei Docenti, la validità dell'anno scolastico ed applicare le deroghe; tale accertamento va riportato nel verbale del Consiglio di Classe. E’ opportuno ribadire che l'assiduità della frequenza scolastica, oltre che per la validità dell'anno scolastico, è comunque elemento positivo di valutazione; pertanto si invitano alunni e genitori, ognuno per le proprie responsabilità, a ridurre assenze, permessi di entrata in ritardo e uscite anticipate.

Si comunica altresi che il Consiglio d’Istituto non ha deliberato adattamenti al calendario scolastico che di seguito si riporta:

FESTIVITA' DI RILEVANZA NAZIONALE

tutte le domeniche

1° novembre 2017

8 dicembre 2017

19 divembre 2017 (S. Patrono)

25 dicembre 2017

26 dicembre 2017

1° gennaio 2018

6 gennaio 2018

2 aprile 2018 (Lunedì di Pasqua)

25 aprile 2018

1° maggio 2018

2 giugno 2018

Delibera della Giunta Regionale
SOSPENSIONE DELLE ATTIVITA' DIDATTICHE

dal 24 dicembre 2017 al 6 gennaio 2018 (vacanze natalizie)

dal 29 marzo al 3 aprile 2018 (vacanze pasquali)

30 aprile 2018

Delibera della Giunta Regionale 
TERMINE DELLE LEZIONI  7 giugo 2018 Delibera della Giunta Regionale 

L’Ufficio di Segreteria riceve l’utenza interna e esterna secondo il seguente orario:

LUNEDI’ — MARTEDI’ - MERCOLEDI’ — GIOVEDI’ — VENERDI’
DALLE ORE 12:00 ALLE ORE 13:30

MARTEDI’ pomeriggio
DALLE ORE 15:00 ALLE ORE 17:00

SABATO
DALLE ORE 08:30 ALLE 13:30


CHIUSURA DELLA SCUOLA NELLE GIORNATE PREFESTIVE DI SOSPENSIONE DELLE LEZIONI

SABATO 9 DICEMBRE 2017 — SABATO 30 DICEMBRE 2017 — MARTEDI’ 2 GENNAIO 2018 - VENERD1’ 5 GENNAIO 2018 —SABATO 31 MARZO 2018 — LUNEDI’ 30 APRILE 2018 -SABATO 21-28 LUGLIO 2018 — SABATO 4-11-18-25 AGOSTO 2018 —LUNEDI’ 13 AGOSTO e MARTEDI’ 14 AGOSTO 2018.

GLI UFFICI RESTERANNO CHIUSI AL PUBBLICO DI POMERIGGIO ANCHE DURANTE TUTTO IL PERIODO DELLE FESTIVITA’ NATALIZIE E PASQUALI E DA SUBITO DOPO LA FINE DELLE LEZIONI FINO ALL'ULTIMA SETTIMANA DI AGOSTO 2018 SALVO DEROGHE AUTORIZZATE DAL DIRIGENTE SCOLASTICO.

L’UFFICIO DI PRESIDENZA RICEVERA’ DAL LUNEDI’ AL VENERDI’ DALLE ORE 10:00 ALLE ORE 12:00 SOLO SU APPUNTAMENTO.

Comparto Scuola. SAESE , ANIEF, CUB SCUOLA, Sciopero Generale 08 gennaio 2018 per tutto il personale Docente e ATA a tempo indeterminato e determinato, atipico e precario.

Le Organizzazioni sindacali SAES , ANIEF, CUB SCUOLA Università e Ricerca, hanno proclamato lo sciopero generale dell'8 gennaio 2018 che interessa il servizio pubblico essenziale "istruzione", per tutto il personale Docente ed Ata a tempo indeterminato e determinato, atipico e precario.

In applicazione delle norme introdotte dalla legge 146/90 e dall’Accordo Nazionale del Comparto Scuola allegato al contratto del 26/05/1999, le SS.LL. sono cortesemente invitate a dichiarare se intendono o meno aderire al suddetto sciopero (ponendo, accanto alla firma di presa visione della presente, un SI o un NO circa la partecipazione (Dichiarazione volontaria). Si ricorda che le disposizioni in vigore non obbligano il personale a dichiarare il proprio comportamento in occasione delle astensioni dal lavoro.

Comparto Scuola. SAESE , ANIEF, CUB SCUOLA, Sciopero Generale 08 gennaio 2018 per tutto il personale Docente e ATA a tempo indeterminato e determinato, atipico e precario.

Le Organizzazioni sindacali SAES , ANIEF, CUB SCUOLA Università e Ricerca, hanno proclamato lo sciopero generale dell'8 gennaio 2018 che interessa il servizio pubblico essenziale "istruzione", per tutto il personale Docente ed Ata a tempo indeterminato e determinato, atipico e precario.

In applicazione delle norme introdotte dalla legge 146/90 e dall’Accordo Nazionale del Comparto Scuola allegato al contratto del 26/05/1999, le SS.LL. sono cortesemente invitate a dichiarare se intendono o meno aderire al suddetto sciopero (ponendo, accanto alla firma di presa visione della presente, un SI o un NO circa la partecipazione (Dichiarazione volontaria). Si ricorda che le disposizioni in vigore non obbligano il personale a dichiarare il proprio comportamento in occasione delle astensioni dal lavoro.

Si comunica che in data 19/12/2017, festa del Santo Patrono della città di Teramo, le lezioni saranno sospese; le stesse riprenderanno regolarmente in data 20/12/2017.
Si comunica altresì che le vacanze di Natale iniziano il 24/12/2017 e terminano il 7/01/2018. Le lezioni riprenderanno regolarmente l‘8/01/2018.

Si coglie l'occasione per formulare i Migliori Auguri di Buone Feste agli alunni, alle loro famiglie e a tutto il personale della Scuola.

Oggetto: cessazioni dal servizio dal 01.09.2018 - termini e adempimenti.

Vista la Circ. Miur AOOUSPTE n. 0004998 del 28.11.2017, si invitano le SS.LL. acompilare l’allegata dichiarazione dei servizi ai fini pensionistici da restituire entro e non oltre il 21.12.2017.

Dove siamo

Statistiche

Visite agli articoli
584705

Chi è online

Abbiamo 55 visitatori e nessun utente online

Vai all'inizio della pagina